Disegno in bianco e nero che rappresenta l'oratorio
FAIL (the browser should render some flash content, not this).
Contatti



Ci rivolgiamo a...

Destinatari dell'azione educativa dell'Oratorio Vandoni sono i bambini, i preadolescenti, gli adolescenti, i giovani, i genitori, gli animatori, i volontari e, di conseguenza, l'intera Comunità Parrocchiale.


Da qui nascono le idee...

Figure di riferimento per quanto riguarda l'ambito spirituale, di coordinamento delle attività e dei cammini educativi e di raccordo con la comunità ecclesiale, sono i sacerdoti nominati dal Vescovo: il parroco, responsabile dell'intera pastorale parrocchiale, e l'assistente dell'Oratorio, che coadiuva il parroco, in particolare per il settore della pastorale giovanile.
Nell'ambito del contesto sopra descritto, le linee guida dei cammini di educazione alla fede dei singoli gruppi presenti in Oratorio e le iniziative ritenute idonee ai fini educativi dello stesso, sono elaborate dall'assistente dell'Oratorio col supporto dei coordinatori dei gruppi presenti in Oratorio e di alcuni membri scelti, che, insieme, costituiscono la Commissione Oratorio.
L'Oratorio Vandoni , inoltre, fa parte dell'Associazione Nazionale San Paolo Italia, che raccoglie la maggior parte degli Oratori italiani ai fini di una tutela legale.
In quanto Circolo ANSPI, l'Oratorio è dotato di un Consiglio, i cui membri vengono eletti dai soci e che ha il compito di gestire le attività dell'Oratorio soprattutto dal punto di vista delle strutture materiali e dal lato economico, rimandando alle competenze della Comunità Parrocchiale ciò che concerne l'educazione alla fede.
Per un approfondimento delle caratteristiche e dei compiti di un Circolo ANSPI, si rimanda allo Statuto, che può essere consultato in Oratorio.


Inseriti in un territorio...

L'Oratorio, nell'ambito delle finalità e delle caratteristiche che ne costituiscono l'identità, è aperto al territorio, pronto ad attivare e sviluppare la collaborazione con gli enti pubblici, le associazioni e i gruppi presenti.
Gli organi deputati a decidere in merito, sono la Commissione Oratorio o il Consiglio Anspi, alla luce delle finalità costitutive la natura dell'Oratorio, tenendo conto delle persone e delle risorse materiali disponibili.


Le nostre attività si concentrano su...

Per facilitare la comprensione dell'azione educativa che l'Oratorio Vandoni si prefigge di realizzare, si definiscono le seguenti aree di attività che sono descritte nelle specifiche sezioni:

Svago e gioco: attività: che promuovono il tempo libero, che non si esaurisce in se stesso, ma che si integra con le altre esperienze della vita.

Servizio e responsabilizzazione: attività che hanno il compito di promuovere nei soggetti la capacità di analizzare e valutare la realtà in cui si vive, e assumere responsabilità (nell'Oratorio, nella Comunità Parrocchiale, in servizi di volontariato e nella presenza attiva e critica sulterritorio).

Cammini e catechesi: l'Oratorio verrebbe meno alla missione che lo distingue e qualifica nei confronti di altre istituzioni in cui si sviluppano attività simili, se non le facesse "lievitare" con l'annuncio del Vangelo.

Cammini Preghiera e celebrazioni: si tratta di specifici momenti di preghiera, per i giovani ed animati dai giovani, che l'Oratorio propone per vivere comunitariamente, nella preghiera, il dialogo con Gesù, vero amico e Salvatore.

Cultura e impegno civile: si tratta di attività che rispondono alle finalità educative dell'Oratorio circa la formazione culturale, oltre che spirituale, dei giovani, attraverso l'attivazione di un cammino fatto di proposte significative.

L'Oratorio, ponendosi a servizio dell'intera comunità parrocchiale, attraverso l'azione educativa, svolge le proprie attività tenendo conto dei momenti forti della vita parrocchiale, diocesana e della Chiesa universale a cui fa riferimento nella sua programmazione.