Disegno in bianco e nero che rappresenta l'oratorio
FAIL (the browser should render some flash content, not this).
Cammini e catechesi

Cammini e catechesi

Catecumenale dei ragazzi

Dopo la consegna


Itinerario "catecumenale"

L'itinerario catecumenale che ha come riferimento il documento della CEI L'iniziazione cristiana 2, orientamenti per l'iniziazione dei fanciulli e dei ragazzi dai 7 ai 14 anni a cui segue La guida per l'itinerario catecumenale dei ragazzi, risponde alla necessità di formare alla fede ragazzi non battezzati che, arrivati all'età del catechismo, iniziano a fare un percorso insieme ad altri ragazzi già battezzati che rinunciano a ricevere i sacramenti nei tempi del cammino tradizionale.
Si procede di tappa in tappa, quando essa non viene raggiunta da tutti i componenti del gruppo si rallenta il passo finchè tutti siano pronti alla tappa successiva, se invece il gruppo procede bene si accelera il passo.
Il catecumenato, a Bellinzago, prevede sette anni di itinerario. Il gruppo rimane aperto ad ingressi nuovi in base alle richieste che possono pervenire sia da ragazzi non battezzati che battezzati. I ragazzi che già sono in cammino si prendono cura dei nuovi entrati.
L'itinerario è ciclico nelle sue tematiche, per cui all'ingresso nel gruppo, il nuovo componente inizia il suo percorso dall'argomento trattato in quell'anno, ricuperando gli altri obiettivi negli anni successivi.
Tre volte all'anno l'incontro si apre alla partecipazione dei genitori che condividono le stesse attività dei ragazzi collaborando e condividendo il cammino di fede dei figli.
La progettazione dell'itinerario annuale viene pensato da un'èquipe composta dall'Assistente dell'Oratorio, i catechisti/ accompagnatori, un genitore (nell'ultimo anno anche da uno dei ragazzi del gruppo). Il progetto è stato sviluppato in sintonia con le indicazioni date dall'Ufficio Catechistico Diocesano.


PRIMO ANNO

Il tempo della prima evangelizzazione: Gesù ci chiama e ci parla

TAPPE E OBIETTIVI

CELEBRAZIONE: Consegna del Crocifisso


SECONDO ANNO

Il tempo del catecumenato: professare il credo

CELEBRAZIONE: Ingresso nel catecumenato

TAPPE E OBIETTIVI

CELEBRAZIONE: Consegna del Credo Apostolico


TERZO ANNO

Il tempo del catecumenato: Padre Nostro

TAPPE E OBIETTIVI

CELEBRAZIONE: Consegna della preghiera del Padre Nostro


QUARTO ANNO

Il tempo del catecumenato: il precetto dell'amore

TAPPE E OBIETTIVI

CELEBRAZIONE: Consegna del precetto dell'amore


QUINTO ANNO

Il tempo del catecumenato: il precetto dell'amore

TAPPE E OBIETTIVI

CELEBRAZIONE: Celebrazioni penitenziali con i comandamenti


SESTO ANNO

Ultima quaresima: ricevere forza dallo Spirito Santo

TAPPE E OBIETTIVI

CELEBRAZIONI: scrutini durante la Quaresima

Veglia Pasquale: celebrazione dei sacramenti dell'I.C.


SETTIMO ANNO

Il tempo della mistagogia

Dopo avere ricevuto i sacramenti si vive un anno di mistagogia (vivere i sacramenti celebrati) che serve ad entrare in modo attivo nella vita della comunità. In accordo con l'ufficio catechistico si utilizza la guida dell'ACR mantenendo però gli obiettivi dell'anno e le tappe celebrative.

CELEBRAZIONE: Mandato missionario

TAPPE E OBIETTIVI

CELEBRAZIONI: Consegna delle Beatitudini

Ascolto dell'Inno alla Carità nell'anniversario del Battesimo

Consegna del catechismo dei giovani

ESPERIENZE FORTI

Ritiri e veglie di preghiera e riflessione con i genitori, esperienze pratiche in oratorio.