Disegno in bianco e nero che rappresenta l'oratorio
FAIL (the browser should render some flash content, not this).
Home Page

Articoli "Il Ricreo" del 31/10/2013




  • Concerto organizzato dal gruppo Alpini

    Il Gruppo Alpini di Bellinzago Novarese “Capitano Pietro Bovio”, in occasione del 17°anniversario della propria fondazione e in concomitanza delle celebrazioni del 4 novembre, organizza per sabato 2 novembre un concerto del Coro “Rosa delle Alpi” di Cassano Magnago. Il concerto si terrà nella Chiesa di Sant’Anna con inizio alle ore 21.00. Al termine del concerto il Gruppo Alpini offrirà un rinfresco presso la Sala Don Antonio Vandoni (ex Forno). L’evento è patrocinato dal Comune di Bellinzago Nov. Ingresso libero.


  • Appuntamenti della settimana in parrocchia

    Festa dei Santi e dei Morti.

    Confessioni:
    giovedì 31 ore 07.30 - 09.30, ore 15.00 – 18.00, sabato 2 ore 07.30 - 09.30, ore 16.00 - 18.00.

    Celebrazioni:
    giovedì 31 S. Messa ore 07.00 ; 08.30 ; 18.00. Venerdì 1 orario festivo: 7; 8.30; 10; 11.15; 18. Nel pomeriggio S. Messa solenne ore 15.00, in chiesa (segue processione al Cimitero). Raccolta di offerte in ricordo dei nostri cari. Sabato 2 in mattinata S. Messa ore 07.30; 08.30. Le Messe sono in Chiesa grande ore 10.00 al Cimitero, ore 18.00 in chiesa.

    Incontro giovani coppie:
    martedì 5 novembre ore 21.00.

    Incontri Corso Fidanzati:
    mercoledì 6, venerdì 8; conclusione domenica 10.

    Incontro Diocesano Azione Cattolica:
    domenica 10 ore 15.00 , Sala M. Bambina.


  • I battesimi amministrati domenica 27 ottobre

    1

    1

    1

    Nella giornata di domenica 27 ottobre si sono celebrati diversi Battesimi. Nella prima foto quello di Gavinelli Lorenzo, celebrato da don Roberto Collarini, parroco di Varallo Sesia. Nella secondo foto quello di Marrano Gaetano e De Siena Kevin, celebrato da Monsignor Gian Piero Rampin. Infine, nell’ultima foto, quelli di Palazzo Christian, Mascara Francesco Fortunato e Miglio Roberto, celebrati da don Pierangelo Cerutti.


  • Prima vittoria in campionato per il Branzack United

    1

    Dopo due pareggi è arrivata per il Branzack United la prima vittoria sul campo di casa (già due quelle in trasferta) in questo suo quarto campionato di Calcio CSI. 2-0 a zero è il risultato conseguito contro la Vigor, squadra di Soriso. Il Branzack si porta così momentaneamente in testa alla classifica con 11 punti, alla pari della formazione borgomanerese Si Sport.
    Questi gli altri risultati della quinta giornata, girone A Cusio: Si Sport – Riviera d’Orta 2-0, Atletico – Iris Ameno 1-0, Dufour – Audax Plello 1-3, Sangiorgese – Madonna del Sasso 0-4.
    Classifica: Si Sport e Branzack United 11 punti, Dufour e Madonna del Sasso 10, Vigor Soriso, Iris Ameno, Atletico e Audax Plello 5, Riviera d’Orta 4 e Sangiorgese 1.
    Prossima partita di campionato, dopo la pausa per la festa di Ogni Santi, sarà sabato 9 novembre con il Branzack in trasferta a San Secondo di Borgosesia contro l’Audax Plello alle ore 15.00.


  • Il corso animatori per i ragazzi delle superiori

    1

    1

    1

    Nella giornata di domenica 27 ottobre si è svolto il corso animatori per tutti i ragazzi e le ragazze dalla II alla V superiore. Dopo la Santa Messa delle ore 10, i giovani, con i loro animatori e don Gabriele, si sono spostati a Novara presso il seminario, dove hanno potuto riflettere sul mercato e sul proprio modo di comportarsi di fronte i prezzi convenienti delle grandi aziende, che però molto spesso lavorano in paesi sottosviluppati e attraverso lo sfruttamento dei bambini, attraverso il gioco “Le bombe Susanna”, ambientato durante una futura “Terza guerra mondiale” a laser nell’anno 2340. Dopo il pranzo e una visita del seminario, per conoscere meglio il luogo in cui don Gabriele ha affrontato e sta tuttora affrontando il suo percorso verso il sacerdozio, i ragazzi si sono divisi in due gruppi: corso base, formato da tutti i più piccoli di II superiore e da coloro che non avevano mai partecipato ad alcun corso animatori e corso di aggiornamento, per tutti coloro che sono già animatori di gruppo o di catechismo delle medie durante l’intero anno e che, di conseguenza, avevano già partecipato al corso animatori durante gli anni passati.
    Il primo gruppo, grazie alla figura di Melania, giovane ragazza di Sant’Agabio che da qualche anno guida tutti i ragazzi al corso base, ha potuto riflettere e ragionare sulla figura vera e propria dell’animatore, sul motivo della scelta di essere animatore e sulle dinamiche che si creano fra quest’ultimo e il gruppo di ragazzi.
    Il secondo gruppo, invece, con don Gabriele, partendo da un piccolo filmato di un cartone animato molto noto, ha lavorato sul tema “Creativamente responsabili”, diviso in tre passi. Il primo, intitolato “La ‘linfa culturale’: Hakuna matata”, ha voluto portare tutti a capire meglio le proprie priorità, arrivando alla conclusione che molto spesso tutto ciò che si fa e che si ritiene importante, lo si fa comunque perché suscita in noi un piacere e “ci fa stare bene”. Il secondo passo, invece, dal titolo “Scoprirsi e conoscersi: guarda con attenzione” ha portato i ragazzi a ragionare sulle proprie qualità e sui propri pregi, molto importanti da ricordare gli uni agli altri anche durante tutto l’anno che verrà per poter svolgere al meglio il compito di animatore. Infine, il terzo passo, dal titolo “Lo Spirito grida in noi: Padre”, ha voluto focalizzare l’attenzione sulla Fede, grande dono che distingue gli animatori dell’oratorio e da quelli di un villaggio turistico. Attraverso due brani, tratti dal Vangelo di Luca, si è tornati a casa con due “parole chiave” della Parola: “Mettersi in gioco” e “Creatività”. Queste ultime sono tutto ciò che è richiesto agli animatori durante questo anno e, per partire con entusiasmo, a ciascuno di loro è stato chiesto di creare un’iniziativa in oratorio, dimostrando di aver capito a fondo il messaggio che si voleva loro dare.
    La giornata si è conclusa con una preghiera di tutti i partecipanti davanti a Maria, Mamma a cui è stato chiesto di accompagnare tutti durante il proprio cammino.


  • Coscritti 1965

    Coscritti Classe 1965. Sabato 9 novembre 2013, cena presso il Ristorante “La Crusa dal Ga”, via Don Minzoni. Ritrovo ore 20.00 per aperitivo presso Bar Silvana, cena ore 20.30. Quota di partecipazione: euro 40.00 a testa. Per informazioni e iscrizioni (entro il 5 novembre) rivolgersi presso Bar Silvana, La Crusa dal Ga, Agri Zoo e Panetteria Sorelle Bagnati.


  • Le celebrazioni del 4 Novembre

    In occasione della commemorazione del 4 novembre, celebrazione del 95° anniversario della vittoria italiana nella Prima Guerra Mondiale e Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, l’Amministrazione Comunale rende noto che la ricorrenza verrà celebrata domenica 3 novembre con il programma di seguito riportato. Il ritrovo per tutti i partecipanti è previsto per le ore 10.15 presso il Municipio. Il corteo partirà alle ore 10.30 diretto al Monumento degli Alpini presso l’omonimo parchetto di via Don Minzoni dove si svolgerà una breve commemorazione. Il corteo proseguirà poi per il Monumento dei Caduti in via libertà dove avrà luogo la commemorazione ufficiale. La Santa Messa commemorativa sarà quella delle ore 11.15. Tutta la cittadinanza è invitata a prendere parte a questo importante momento commemorativo.


  • Enrico Boggio si è laureto

    1

    Il 25 ottobre 2013 si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università del Piemonte Orientale di Novara, Boggio Enrico, con una tesi sulle “ Sindromi paraneoplastiche in Reumatologia” ottenendo la votazione massima con lode.
    Al neodottore un augurio perché possa intraprendere con passione questa importante professione seguendo l’esempio dei genitori.


  • Celebrazione eucaristica con monsignor Brambilla

    1

    1

    Giovedì 24 ottobre alle ore 18 nella chiesa parrocchiale di Bellinzago la comunità ha ricevuto la visita di Monsignor Franco Giulio Brambilla, accompagnato da diversi sacerdoti dell’unità pastorale. Numerosi i presenti, che hanno potuto ascoltare l’edificante omelia del vescovo, incentrata particolarmente sul peccato umano e sul ruolo educativo della comunità cristiana verso le nuove generazioni, che hanno bisogno di essere accompagnate nella loro crescita e necessitano la vicinanza di figure preparate e volenterose. Una vicinanza di cui per primo è esempio il Vescovo stesso: infatti non solo si è fermato a cena con i sacerdoti al termine della celebrazione, ma ha anche salutato personalmente alcuni presenti, tra cui i contenti chierichetti con cui ha scattato una foto-ricordo. In una comunità come quella bellinzaghese, ricca di giovani e particolarmente viva, è sempre importante la scelta di seguire il prossimo, dedicando così il proprio tempo ad educare per un bene futuro.


  • Variazioni per la raccolta dei rifiuti

    In occasione della Festività di Tutti i Santi l’Amministrazione comunica le seguenti variazioni al servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti. Per il secco il servizio previsto per venerdì 1 novembre sarà recuperato lunedì 4 novembre. Per il vetro il servizio di venerdì 1 novembre sarà recuperato sabato 2 novembre.


  • Presentazione del libro "Monterosa Blues"

    Venerdì 8 novembre, alle ore 21.00, presso la Sala Don Antonio Vandoni (Ex Vecchio Forno), l’Associazione “Amici del Caffè” avrà come gradito ospite lo scrittore novarese Lorenzo Arco, che presenterà il suo primo romanzo ambientato tra il novarese e la valle Antrona dal titolo “Monterosa blues”.
    Lorenzo Arco, insegnante e musicista, collabora da anni come autore, arrangiatore e chitarrista, con il poeta catartico di Zelig Flavio Oreglio e ha in passato partecipato come musicista a trasmissioni televisive come il “Maurizio Costanzo Show”, “Zelig Circus”, “Notte Mediterranea”, “Colorado Cafè”, “Lucignolo”, “Sipario” e “Studio Aperto”. Oltre che per l’Oreglio ha realizzato musiche anche per il duo Zuzzurro e Gaspare e per Gabriele Cirilli.
    La serata, durante la quale si parlerà del libro e dei valori che vi sono esaltati, quali l’amicizia, il coraggio e la lealtà, sarà animata da intermezzi musicali con la chitarra curati dall’autore stesso e dalle letture del gruppo teatrale dei “C’Era l’Acca”. Ingresso libero.


  • Per lo Sporting vittoria a Borgaro Torinese

    Dopo la sconfitta di settimana scorsa lo Sporting Bellinzago torna a vincere in trasferta a Borgaro Torinese per due a zero. Un risultato ottenuto tutto nella ripresa, dopo un primo tempo senza particolari emozioni da ambo le parti. Appunto nella ripresa è il solito Baldi a sbloccare l’incontro segnando su punizione. Poco dopo raddoppio di Tos su cross di Visciglia che chiude la partita sul definitivo 0-2. Soddisfazione da parte di mister Koetting per la reazione immediata alla sconfitta subita in casa con la Biellese Libertas.
    Da segnalare inoltre la squalifica maturata proprio durante l’incontro casalingo con la Biellese per il centrocampista gialloblu Francesco Pigoni. Dieci le giornate di squalifica per aver rivolto, secondo il referto dell’arbitro, insulti razzisti al giocatore avversario Boyomo. È stato così applicato il nuovo articolo 11 del codice di giustizia sportiva, modificato nell’estate, che appunto prevede dieci giornate di stop per insulti a sfondo razzista.
    Questi i risultati dagli altri campi valevoli per l’undicesima giornata di campionato: Atletico Torino – CeVerSaMa Biella 3-2, Gassinosanraffaele – Aygreville 1-0, Junior Biellese Libertas – Città di Baveno 1-2, Lascaris – Gattinara 2-1, Omegna – Pro Settimo & Eureka 0-1, Orizzonti United – Calcio Ivrea 2-1, Settimo – Osmon Suno 0-5, Charvensod – Caselle Calcio 2-2.
    Complici i risultati positivi delle due dirette concorrenti nulla cambia in classifica per lo Sporting Bellinzago: Pro Settimo & Eureka 31 punti, Baveno 29, Sporting Bellinzago 28, Orizzonti United 20, Osmon Suno 19, Calcio Ivrea 18, Borgaro, Biellese Libertas e Gassino 14, Aygreville e Omegna 13, Atletico Torino 10, CeVerSaMa Biella, Lascaris e Charvensod 9, Settimo e Caselle 8, Gattinara 7.
    Prossima partita Sporting Bellinzago – Omegna domenica 3 novembre.